CARTE DA LEGARE - Gli Archivi della psichiatria in Italia

16/09/2021

CARTE DA LEGARE
Al termine di un lungo lavoro, che ha visto la partecipazione di vari protagonisti, sono stati pubblicati nel sito Carte da legare i risultati della schedatura di oltre 500 cartelle cliniche dell'archivio dell'Ospedale di Girifalco. 
L'intervento è stato realizzato dal Consiglio Nazionale delle Ricerche, Istituto di Informatica e Telematica, sede di Cosenza e da Susie Caruso dell’Università della Calabria, Dipartimento Culture, Educazione e Società, grazie ad un finanziamento del Consiglio Nazionale delle Ricerche nell’ambito del progetto d’interesse “Invecchiamento: innovazioni tecnologiche e molecolari per un miglioramento della salute dell’anziano”, in seno al quale è stato avviato il progetto ALPHA (eAsy inteLligent service Platform for Healthy Ageing) condotto in collaborazione con l’ICAR-CNR di Napoli e il Centro Regionale di Neurogenetica di Lamezia Terme (CZ).
 
La Direzione Generale Archivi ha contribuito, invece, al finanziamento del riversamento dei dati di parte delle cartelle cliniche nel software ArcanaMente, utilizzato nell'ambito del progetto Carte da legare, grazie anche all'attività di vigilanza svolta dalla Soprintendenza archivistica e bibliografica della Calabria.
 
Durante l'intervento, tra il 2015 e il 2018, sono state digitalizzate oltre 5.200 cartelle cliniche che riguardano i ricoveri effettuati nell’arco temporale 1881-1931. In quasi un secolo di attività, il manicomio di Girifalco ha contato 22.415 presenze (14.661 uomini, 7.754 donne), di cui 17.462 (11.619 uomini, 5.843 donne) dimessi e 4.448 (2.561 uomini, 1.887 donne) deceduti nello stesso manicomio. Tali ricoveri hanno prodotto un totale di 15.794 fascicoli.
 
La schedatura in Arcanamente, invece, ha riguardato oltre 500 cartelle cliniche contenenti più di 800 ricoveri di pazienti dimessi o deceduti nel medesimo periodo (le annate non sono complete e qualche ricovero si è concluso anche successivamente al 1931), dei quali sono stati rilevati dati amministrativi e socio-sanitari, in particolare le diagnosi di ammissione e di uscita, dati anamnestici e cause degli eventuali decessi in manicomio. A supporto sono stati utilizzati anche quattro tipologie di registri, organizzati per comune e provincia di residenza, matricola d’ingresso e genere dei ricoverati. 
Cartelle cliniche dell'Ospedale psichiatrico di Girifalco